spacer
spacer search

Federazione Italiana Bocce
Comitato Provinciale di Modena

Search
spacer
I nostri sponsor ...

logoperfetta.gif

 
header
Mený Principale
Home
Il Comitato di Modena
Galleria fotografica
Le foto di una volta
La strada della gloria
Link Utili
 
Home arrow La strada della gloria arrow Mussini Maurizio

Mussini Maurizio

MUSSINI MAURIZIO

 

La passione nasce alla giovane età di 10 anni in un piccolo paesino emiliano, San Martino in Rio .
Nei primi anni settanta gli sport da praticare non erano poi così tanti, tutti giocavano a calcio
e pure Maurizio era uno di quelli, finché un giorno decise di andare a vedere il padre e il fratello
che giocavano a bocce e fu subito amore.
Dopo due mesi era già pronto per la sua prima gara ufficiale e per la prima vera soddisfazione sportiva. 

 

img_1713.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 

 

 

 

 

 

 

Fin da subito dimostra di avere doti superiori alla media, Maurizio si rende conto dei mezzi
a sua disposizione e dedicandosi al gioco delle bocce con passione e determinazione migliora
costantemente ed i risultati arrivano immediatamente.

  

img_1689.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 

Nel 1973 e 1974 vince i Campionati Italiani Esordienti a coppie
Nel  1978 vince i Campionati Italiani Allievi individuale

    

img_1741.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img_1688.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img_1716.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img_1717.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   

 

img_1718.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 Le vittorie continuano, qui insieme all'amico Bellotti William

 

img_1719.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fin da subito tesserato per la Società San Martinese incomincia a vincere
gare anche nelle categorie superiori

  

img_1681.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

    

 

img_1679.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 Trofeo degli Assi (Budrione) 1° cl. Mussini - Vaccari

 

img_1683.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Le due coppia finaliste nel Trofeo degli Assi 
 Mussini - Vaccari vs Barbolini - Luccarini

 

img_1684.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   Mussini vs Gatti Serafino

 

img_1693.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   

   Mussini - Bottazzi vincono l'8° Trofeo Filo Zincatura Ricca (Budrione)

 

img_1686.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

img_1680.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 

img_1678.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   

Passano gli anni e Maurizio diventa sempre più bravo, i campioni di allora
si rendono conto delle immense potenzialità del ragazzo ed infatti seppur
giovanissimo 
inizia a giocare in cat. "A" con Lodesani Mario grande campione
del punto dell’epoca.
 

 

img_1700.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img_1694.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel 1982 decide di passare alla Società Rinascita di Budrione per giocare
in coppia con un altro fuoriclasse suo coetaneo Cestelli Luca.
Insieme vincono e dominano la scena boccistica aggiudicandosi le gare
più prestigiose in ogni parte d’Italia.

 

 

img_1690.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img_1691.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img_1695.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img_1697.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img_1698.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img_1701.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Maurizio è diventato un autentico fuoriclasse delle bocce, vince gare su gare
in ogni parte d'Italia, ammirato dal pubblico e rispettato dagli avversari.

 

img_1704.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img_1705.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

img_1706.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 

img_1724.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 

img_1728.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Nel 1980 entra a far parte della Nazionale Italiana Maggiore di bocce 

 

img_1708.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel 1983 e 84 con la Nazionale Italiana vince il Titolo di Campione Europeo
e Intercontinentale a Squadre 

 

img_1711.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel 1987 e 89 vince il Titolo di Campione del Mondo a Squadre 

 

img_1712.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img_1721.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img_1759.jpg


  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 

 

 

 

 

 

 

img_1758.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

    

 

img_1703.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

img_1765.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 

img_1750.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img_1757.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img_1745.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img_1749.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

img_1751.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Le vittorie proseguono con la Società Rinascita di Budrione

  

img_1744.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

img_1747.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Con la Rinascita nel 1985 vince a Salerno il Campionato Italiano di Società 

 

img_1752.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img_1753.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 

img_1754.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 L’amico Luca Cestelli decide di non giocare più in gara, Maurizio continua
a gareggiare e vincere con Paolo Pavarini e Riva Gianni

 

img_1763.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Nel 1991 si trasferisce alla Società Lavinese di Bologna per giocare con
campioni del calibro di Bagnoli Andrea, Trenti Giorgio, Balboni Paolo etc.  

 

img_1756.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

img_1702.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

Poi nel 1996 torna a giocare per la Rinascita di Budrione con un altro
campione del punto Adriano Taddia

 

img_1733.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   

Parlare di un “campionissimo” come Maurizio non è facile in quanto le vittorie
e la sua storia parla da sé. 
Elencare le gare che ha vinto in oltre quarant’anni di attività è quasi impossibile,
posso confermare che ha vinto ogni tipo di manifestazione a carattere
“provinciale – regionale – nazionale e internazionale”
ed in tutte le specialità possibili “individuale – coppia – terna  e a squadre”.
Il suo nome è scritto negli Albi d'Oro delle manifestazioni più importanti e
tante soddisfazioni ha dato alla Nazionale Italiana vincendo il Titolo Europeo,
Mondiale e Intercontinentale.

  

 

img_1729.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel 2013 decide di andare a giocare per la Società E.U. Sersar di Brescia.
Sono convinto che non sia stata una decisione facile, con la maglia della
Rinascita di Budrione ha vinto tutto quello che c’era da vincere e per
tanti anni è stato “il capitano” di quella Società.
Le motivazioni di quel trasferimento non le conosco ed in ogni caso non
voglio addentrarmi in scelte personali, però in quella occasione ha avuto
ragione lui, e come si dice in gergo sportivo “ha tirato fuori gli attributi
e con la sua proverbiale costanza e grinta ha vinto innumerevoli gare
sia individuali che in coppia con il socio Luca Ricci rivivendo una seconda
giovinezza e dimostrando ancora una volta di essere "il campionissimo".
C
aro Maurizio se il tuo trasferimento a Brescia è stata una scommessa
l’hai vinta abbondantemente, puoi passare alla cassa a riscuotere la vincita,
se invece è stata una scelta di vita è stata una scelta vincente..

  

img_1740.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   

img_1734.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   

img_1736.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel pubblicare questa pagina il mio intento era quello di ricordare e parlare
di un ragazzino nato in un piccolo paese della provincia reggiana che
con una grande passione per il gioco delle bocce è riuscito con la costanza,
l’allenamento, la caparbietà ed intelligenza a diventare un fuoriclasse ammirato
e rispettato in ogni parte d’Italia.
Nonostante sia diventato “il campionissimo” che è diventato ha mantenuto
un farplay  ed un comportamento educato e modesto di altri tempi.
Di certo per rimanere sulla breccia per tanti anni non basta essere solo bravi a giocare,
come dicevano i vecchi campioni di una volta, “bisogna avere della testa”.
Caro Maurizio devi essere fiero di quello che hai fatto e di quello che sei diventato,
difficilmente ci sarà un altro fuoriclasse come te, sarai sempre un esempio
da seguire per i giovani che si avvicinano al gioco delle bocce.
Intanto continua a vincere e dare spettacolo come sempre hai fatto,
il tempo di appendere le bocce al chiodo è ancora lontano.


Per concludere inserisco un elenco approssimativo delle vittorie fatte da Maurizio dal 1972: 

1973 - Campione Italiano Esordienti
1974 - Campione Italiano Esordienti
1978 - Campione Italiano Allievi
Dal 1972 al 1978  vincitore di 35 gare regionali e nazionali nelle categorie giovanili
1980 - entra nella Nazionale Italiana Maggiore dove rimane fino al 1996
1983 - Campione Europeo e Intercontinentale a Squadre
1984 - Campione Europeo e Intercontinentale a Squadre
1987 - Campione del Mondo a Squadre
1989 - Campione del Mondo a Squadre
1992 - Vincitore Classifica Speciale FIB Colosio
1996 - Campione Europeo a Squadre e Vincitore del Mundialito in Brasile
1985-1992-1993-2000 Vincitore Campionato Italiano di Società Categoria A
2001 - 2° Cl. Campionato Italiano di Società Categoria A
2001 - 2° Cl.Campionato del Mondo per Club a Squadre
2007-2009 - Vincitore Campionato Italiano di Società Categoria B
2013 - Vincitore Campionato Italiano di Società Categoria C
1991-1993-2000-2001 Vincitore Coppa Italia di Comitato

Dal 1978 al 2015 ha vinto:
3 volte il Pallino d'Oro di Budrione e 4 volte è arrivato 2° 
4 volte ha vinto il Trofeo Fanino Alquati (notturna di Cremona)
6 volte ha vinto il G.P. di Salsomaggiore e 3 volte è arrivato 2°
ha vinto 3 Master dei Campioni
5 volte ha vinto la gara 1024 di Budrione e 2 volte è arrivato 2°
ha vinto 18 Titoli di Campione Provinciale e 9 volte il Titolo di Campione Regionale

 

Scusate se è poco !!!! 

 

di Magnani William


 
spacer  
Copyright by F.I.B. - Comitato Provinciale di Modena - P.IVA:008558710000
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
spacer