spacer
spacer search

Federazione Italiana Bocce
Comitato Provinciale di Modena

Search
spacer
I nostri sponsor ...
 
header
Mený Principale
Home
Il Comitato di Modena
Galleria fotografica
Le foto di una volta
La strada della gloria
Link Utili
 
Home arrow Le foto di una volta arrow Pagina 9 - Modenese

Bocciofila Modenese
 Bocciofila Modenese
 
 

Società costituitasi a cavallo dell'anno 1910, per volontà di un gruppo di amatori del "divertimento"
della bocciata, come primo e fondamentale momento costitutivo si diede uno statuto sociale
del circolo bocciofilo e 
pubblicizzò 'avvenimento per vedere di riunire amatori e dilettanti di questo sport. 

 
 
img_1324.jpg
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Come circolo bocciofilo vide la nascita della società senza una sede, il trattato di solidarietà
fra questi cittadini venne
tipulato presso la trattoria Crocetta.

 
  
 
img_1327.jpg
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Finalmente nell’anno 1914 ebbe luogo l’inaugurazione dei campi da gioco presso “il Casotto dei Francesi”  nell’attuale Via Trento Trieste.
Il trasferimento della società in una nuova sede avvenne attorno agli anni “20” in Via Anacardi Narsi dove si trovava la ferrovia Provinciale poi provvisoriamente nel 1923 vi fu un insediamento della Società nello stabilimento balneare dell’epoca “la famosa Vascola” in attesa di trovare dimora nel nuovo impianto di villa Santa Caterina in Via Pelusia . 
 

 
 
 
img_1331.jpg
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Ebbe così inizio una intensa attività sportiva ed anche una espressione di socialità verso la comunità:
la beneficienza.

Questo valore sociale fu ed è tutt'oggi una volontà dell'Associazione rivolta a tutta la città.

 

 
img_1323.jpg
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

L'Associazione bocciofila Modenese fin dalla sua nascita rappresentò un punto fermo e
importante di aggregazione per i cittadini.

Ebbe così inizio una intensa attività sportiva che portò a risultati di prestigio in campo nazionale:

  1. 1951: Sarti "Gisto" vice campione 1.a categoria individuale a Piombino;

  2. 1958: E. Verrini, S. Miglioli e R. Reggiani allievi a terna Campioni italiani;

  3. 1959: Giuseppe Bardoni campione italiano allievi individuale;

  4. 1966: Carlo Chiesi, Claudio Borellini e PierLuigi Verzoni Campioni italiani a terna;

  5. anni '70: Barbolini e Storchi atleti di punta vincitori di numerose gare nazionali, regionali e provinciali.

 
 
 
   
 
img_1320.jpg
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Nel prosecuo degli anni dopo innumerevoli vittorie in gare nazionali regionali e provinciali attorno agli anni “70” si polarizza sulla Società l’attenzione del mondo boccistico nazionale . Motivo di questa attenzione è l’espressione di una nuova tecnica di gioco – in particolare al sistema coppie, il più diffuso delle bocce da parte degli atleti della società. Sulla scorta degli insegnamenti di vecchi campioni della Società, i più giovani atleti concepirono lo svolgere della competizione, rivoluzionarono le concezioni usuali di comportamento: accostatore e bocciatore . Ciò a dire la composizione della coppia non aveva più quelle caratteristiche , ma assommava , le peculiarità di formazione con una valenza di carattere specificamente da giocatori individuali accostatore e bocciatore entrambi. Splendidi risultati furono ottenuti dagli allievi Borellini e Malavasi ma gli atleti che attuarono con una efficacia indiscutibile questo metodo di gioco – oggi praticato in campo nazionale – furono Storchi e Barbolini . Per circa 10 anni assieme vinsero decine e decine di gare a tutti i livelli e nell’anno 1975 furono campioni d’Italia della specialità coppie di 1^ categoria. Nell’anno 1979 Barbolini si fregiò del titolo italiano a terna con la squadra modenese del Comitato di Modena.

 
 
img_1338.jpg
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
img_1362.jpg
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
   
 

Ho ricordato succintamente le glorie boccistiche della Società, le più significative,
in quanto elencare tutte le affermazioni degli atleti, si corre il rischio di ometterne qualcuna.

 
   
 
 
  Magnani William
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
spacer  
Copyright by F.I.B. - Comitato Provinciale di Modena - P.IVA:008558710000
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
spacer